Cerca nel blog

martedì 31 agosto 2010

Ciro Formisano, Spazio disponibile… per l’arte

La Gestalt Gallery continua a collaborare con il territorio toscano, fornendo alla Regione Toscana e Comune di Massa l'artista Ciro Formisano per il progetto "Diversità", dove cento manifesti d'artista verranno collocati, dal 2 al 12 settembre, su altrettanti pannelli pubblicitari del Comune di Massa.

Il forte rapporto tra Gestalt Gallery e il suo territorio, la porta ancora una volta, a collaborare con la Regione Toscana e il Comune di Massa, nel progetto "Una rete regionale delle culture della contemporaneità".

Tra gli artisti che parteciperanno al progetto, nel comune massese, dal 2 al 12 settembre sarà presente Ciro Formisano, artista importante della Gestalt Gallery di Pietrasanta, che è stato chiamato per un rilevante intervento concettuale/urbano: occupare gli spazi pubblicitari della città con manifesti d'artista, per diffondere e valorizzare la conoscenza dell'arte contemporanea e dei suoi poliedrici linguaggi.

Un'operazione culturale a cui Gestalt Gallery tiene molto, nella speranza di contribuire ulteriormente alla diffusione e comprensione dell'arte contemporanea.

Titolo: DIVERSITA'

Artisti: Ciro Formisano, Umberto Antonelli, Giulia Berti, Peter Capra, Projema, Fabio Maestrelli, Moxedano, Federico Nobili, Filippo Rolla, Maurizio Vanoli

Ente Promotore: Regione Toscana, Provincia Massa Carrara

Date: dal 2 settembre al 12 settembre 2010

Info: Tel/ Fax (+39) 0584-790900; www.gestaltgallery.it; press@gestaltgallery.it


------------------------------------
Press Gestalt Gallery

+39.0584.790.900
------------------------------------

giovedì 26 agosto 2010

Tre sculture di Silvio Vigliaturo alla Mostra della Ceramica di Castellamonte





In occasione della 50ª edizione della Mostra della Ceramica di Castellamonte (To), l’artista e maestro del vetro Silvio Vigliaturo ha realizzato tre sculture totemiche di oltre tre metri di altezza, che, attraverso l’utilizzo del medium della ceramica, riprendono le imponenti dimensioni delle statue vitree che l’hanno reso famoso. L’artista aveva già preso parte all’edizione 2008 della manifestazione, proponendo una serie di sculture in ceramica che riproponevano i personaggi della Guerra di Troia.
Vigliaturo riprende e sviluppa, dunque, le suggestioni derivate da quella prima esperienza, mescolando ad esse le sue abilità di scultore e pittore, nutrite da una costante ed instancabile ricerca tecnica e teorica.
Le opere in mostra – realizzate con l’assistenza di Silvana Neri e Roberto Perino titolari dell’importante azienda di stufe artistiche La Castellamonte, i quali hanno messo a disposizione dell’artista le loro strutture, e con l’aiuto dei professori di Arte della Ceramica Sandra Baruzzi e Guglielmo Marthyn – sono una rilettura del tema del Peccato Originale. Ognuna delle tre sculture, che ricordano nella forma tre poderose anfore, ritrae uno dei personaggi del mito biblico. Adamo, Eva ed il Serpente sono restituiti attraverso i tratti decisi e sinuosi tipici dell’arte di Vigliaturo; i colori intensi e sgargianti, i segni che diventano un linguaggio simbolico che funge da filo conduttore di tutta la produzione scultorea e pittorica dell’artista, dialogano alla perfezione con la terra rossa di Castellamonte, creando squarci, tagli e vuoti che diventano altrettante figure: mani, occhi, foglie che si susseguono senza soluzione di continuità, in una Babele elicoidale che segue le spire del serpente che avvolgono la torre apocalittica.
Vigliaturo rilegge il mito della Grande Madre attraverso Eva, progenitrice feconda dell’umanità intera, custode del segreto della Vita. Al suo fianco vi è un Adamo che ricorda i tratti fieri e marziali del Generale, altra figura ricorrente nel Pantheon dell’artista, e che si mette al servizio della sua compagna, proteggendola dalle insidie costanti di una società crudele che perpetua il peccato del Genesi: la Babele contemporanea degli infidi rettili.




Mostra: Peccato Originale di Silvio Vigliaturo
50esima Mostra della Ceramica di Castellamonte
Curatore: Vittorio Amedeo Sacco
Luogo: Sala espositiva dell’azienda La Castellammonte – via Casari, Castellamonte (TO)
Vernissage: 3 settembre 2010
Periodo: dal 3 settembre al 3 ottobre 2010
Orari: tutti i giorni; h:10-13 16-19
Info: La Castellamonte: tel. 0124 581690; info@lacastellamonte.it
Ufficio stampa MACA tel. 0119422568; maca@museovigliaturo.it; www.vigliaturo.com; www.museovigliaturo.it

venerdì 20 agosto 2010

Capovilla presenzia alla mostra di Simone Fazio

Inaugura a Pietrasanta il 21 Agosto dalle ore 18.30, presso la Gestalt Gallery, la mostra personale di Simone Fazio a cura di Gianluca Marziani. Ospite d'eccezione Pierpaolo Capovilla, che anche se impegnato nel tour estivo de "Il Teatro degli Orrori" trova il tempo di partecipare all'inaugurazione della Gestalt Gallery.

Cordiali saluti
Virginia Bertani
--------------------------------
Press office
Gestalt Gallery
via S. Stagi 28 Pietrasanta (LU)
tel. +39.0584.790.900
www.gestaltgallery.it
--------------------------------

martedì 17 agosto 2010

PROPONENDO FIERA d'ARTE FORTE DEI MARMI: SALVATORE LANZAFAME


Certamente questa Fiera d'Arte di Forte dei Marmi verra' arricchita dalla magnificente presenza di un'artista capace ancora di sorprendervi per incisività del dato cromatico, per guizzo che sembra condotto da un'estro musicale. Ma nella pittura di Salvatore Lanzafame c'e' un di piu' ovvero le sue opere sono sempre legate alla sua terra d'origine ovvero la Sicilia.

Un'abilità certa a mostrare anche i tratti lavici che intercorrono, fluenti dell'Etna, come pure monti Erei, certamente opere d'ammirare, ma anche decisamente da acquistare, per avere ancora un qualcosa di vero, inconfondibile ed autentico della bellezza della Sicilia.

Questa Fiera d'Arte dal titolo Proponendo si svolgerà dal 19 al 23 agosto 2010 presso il Palazzetto dello Sport di Forte dei Marmi (da giovedi' 19 a lunedi' 23 dalle 18 alle 24,30, mentre

sabato e domenica la Fiera d'Arte sara' aperta solo di mattina dalle 10 alle 13)


Dott.ssa Valeria s.Lombardi

sabato 14 agosto 2010

Grafemi DiVersi – Poesia visiva



Palazzo S. Bernardino – Centro Storico, Rossano (CS)
OPENING: 17 agosto 2010 dalle 21.00
AUTORE
Anna Lauria

Briciole d’identità. Fluttuazioni e migrazioni di segni ed elementi visivi. Dislocazione di alfabeti negli oggetti quotidiani e nella fotografia. Percorsi legati all’appercezione.

Testo di Francesca Londino

In un momento in cui la poesia tenta di ridefinirsi all’interno di una società tecnicizzata e mercificata che sembra ostacolare il suo sviluppo, il lavoro di Anna Lauria si pone come un momento di riflessione denso di stimoli e di paradigmi indiziari. La complessità linguistica della Lauria, intesa come un’originale reinterpretazione singola e universale della poesia a contatto con l’immagine, influenza la sua ultima ricerca verbo-visuale.
Sembra quasi che l’autrice sia mossa dal bisogno e dall’urgenza di smentire l’immagine di una poesia contemporanea fragile e rapita dalle suggestioni di un moderno decantismo. Nella duplice esigenza espressiva dell’autrice è continuamente presente il desiderio di comunicare in maniera più efficace con il fruitore sulla spinta di interrogativi legati alle trasformazioni e alle contraddizioni della realtà contemporanea e del mondo che ci circonda.
L’autrice non si aggancia però solo ai vincoli e ai limiti del reale ma sa anche spingersi verso una ricerca introspettiva più complessa, per una riflessione esistenziale.
Non è difficile capire l’essenza del lavoro della Lauria se si osserva la mostra, intitolata Grafemi DiVersi, che l’autrice ha allestito all’interno di Palazzo San Bernardino, a Rossano.
L’esposizione, che presenta una serie di opere di recente produzione, si rivela come un nucleo denso di messaggi che invitano l’osservatore ad andare al di là dell'apparenza per riappropriarsi del reale.
Il rapporto che l’autrice istituisce fra l'immagine e la parola chiede al doppio codice verbo-visivo di trasformarsi in oggetto di consumo, rimanendo fedele a se stesso. Il concetto di consumo, così come lo usa in questo contesto Anna Lauria, parte dall’analisi della polivalenza del verbo "consumare" che si riferisce anche ai significati di compiere, portare una cosa al massimo grado ma anche di prendere con intensità, per invitarci a riflettere sulla necessità di “consumare” poesia e sull’importanza che la poesia riveste nell’esistenza umana.
Anna Lauria è nata in Calabria dove attualmente vive e lavora. Sin dall’inizio del suo lavoro ha manifestato un interesse per le potenzialità comunicative del testo poetico e per un’estetica pluristratificata che rappresenta una fitta rete di relazioni tra l’immagine e la scrittura. Questa situazione polivalente non si è fermata ad un aspetto nominale della poesia ma ad uno studio rigoroso che ha concretamente influenzato la sua attività. Il nuovo nasce dalla sedimentazione del passato dove la creatività di Anna Lauria ha trovato nel corso del tempo la linfa per le trasformazioni che ne segnano la storia.
Alla luce di queste considerazioni si collocano le emozioni e le riflessioni che animano oggi il lavoro della Lauria e che costituiscono una fruizione nuova e stimolante delle sue sperimentazioni verbovisise. L’elaborazione mentale si fonde con la sensibilità, come funzione naturale e creativa, come pulsione viva che cresce e si concretizza a favore delle immagini che preleva dalla vita.

Contestualmente all’inaugurazione della mostra verrà presentato al pubblico, da Francesco Bellino, Direttore del Dipartimento di Bioetica e Ordinario di Filosofia presso l'Università di Bari, l’ultimo libro di poesie dell’autrice, intitolato "Poesia in conserva" (pp. 104, euro 13). Prefazione di Corrado Calabrò. Ferrari Editore, Rossano.
Interverranno Francesco Filareto, Sindaco di Rossano, Antonella Converso, Assessore al Turismo, Antonietta Perna, Presidente Fidapa di Rossano, Maria Antonietta Cosentino, Past Presidente Fidapa di Corigliano, Settimio Ferrari, Editore.
Lettura poesie di Placido Bonifacio, Epeo, Gerardo De Luca, Immacolata De Vico, Antonello Passerini.

venerdì 13 agosto 2010

GUEST – DANIELA CARATI NICO MACINA: MUSEO DI SAN FRANCESCO - SAN MARINO | 17 SETTEMBRE – 24 OTTOBRE 2010

GUEST
DANIELA CARATI – NICO MACINA

17 SETTEMBRE – 24 OTTOBRE 2010
vernissage venerdì 17 settembre, ore 18.00

La Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea della Repubblica di San Marino è lieta di annunciare con la doppia personale dedicata a Daniela Carati e Nico Macina, l'avvio della rassegna GUEST.

Il progetto, al quale si intende dare una continuità triennale, è organizzato dalla Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea e curato da Massimiliano Messieri. Due le sue significative funzioni, quella di indagine sul fare arte a San Marino e di raccordo con i circuiti internazionali. Questo primo ciclo di tre mostre offre l'opportunità a tre artisti sammarinesi di relazionarsi e dialogare con altrettanti artisti di diversa nazionalità attivi già da anni a livello internazionale. Il progetto è supportato da un critico militante, quest'anno Valerio Dehò, che sarà affiancato in ogni bi-personale da un giovane critico sammarinese. La prima mostra vede a confronto due artisti, Daniela Carati e Nico Macina, che usano il medium fotografico come strumento espressivo della loro poetica. Daniela Carati presenta una piccola parte del suo recente progetto "ALL ALL and ALL". Nove fotografie di medio e grande formato, di cui tre appartenenti alla prima fase e sei inedite alla seconda, nelle quali la rarefazione dell'uomo e la presenza dell'animale mostrano paesaggi urbani onirici, inquietanti e ludici allo stesso tempo. In "ALL ALL and ALL" la Carati, rileggendo il pensiero di Rousseau, analizza il tema dell'evoluzione culturale rivelando i timori e i sogni dell'uomo. L'artista sammarinese Nico Macina presenta il trittico "SPECIAL GUEST", rivisitazione contemporanea de l'Ultima cena. In quest'opera di grande dimensione, Macina affronta il tema agostiniano dell'atemporalità dell'essere. La tovaglia imbandita con pane, vino e tredici coperti, icona della memoria storica europea, direziona la lettura all'attesa dei convitati. Parafrasando Agostino, il tempo esiste solo nell'animo: il futuro esiste come attesa, il passato come ricordo.

GUEST
Daniela Carati - Nico Macina
17 settembre - 24 ottobre


Museo di San Francesco (via Basilicius, San Marino)
Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea della Repubblica di San Marino

A cura di Massimiliano Messieri
Testi critici di Valerio Dehò e Martina Selva

Orari d'apertura: tutti i giorni 11.00 – 13.00 / 15.00 – 19.00

Per informazioni:
Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea
Scala Bonetti, 2 – 47890 San Marino
tel. 0549.885414 –
info.museidistato@pa.sm








martedì 10 agosto 2010

Mostra Simone Fazio "Corpi" a cura di Gianluca Marziani

Inaugura a Pietrasanta il 21 Agosto dalle ore 18.30, presso la Gestalt Gallery, la mostra personale di Simone Fazio a cura di Gianluca Marziani, le cui tele sono visioni in un limbo oscuro, chiare e allucinate dell'annegamento nel buio, l'avvilimento cosciente, del desiderio e dell'aspirazione verso un mondo di luce, verità e giustizia.
Mostra: Corpi
Artista: Simone Fazio
Data esposizione: 21 Agosto – 30 Settembre 2010
Luogo: Pietrasanta, Gestalt Gallery via S. Stagi 28 Orario: 18.00-20.30 / 21.30-24.00
Ingresso: Libero
Inaugurazione: Sabato 21 Agosto, ore 18.30
Cordiali Saluti
Virginia Bertani



venerdì 6 agosto 2010

Etroubles (AO). Ampliamento del museo all'aperto di

Oggi alle 18 in piazza Émile Chanoux a Etroubles saranno inaugurate altre due opere che andranno ad arricchire il percorso del Museo all'aperto: L'amitié alpine, scultura in bronzo dell'artista elvetico Michel Favre e Via Francigena, pittura murale dell'artista valdostana Chicco Margaroli.

Presenzieranno, con il sindaco Massimo Tamone e gli artisti, Léonard Gianadda, presidente della fondation Gianadda di Martigny e cittadino onorario di Etroubles dal 2005 e Alessandro Parrella, direttore del Museo a cielo aperto di Etroubles.
Il museo a cielo aperto di Etroubles è il primo museo all'aperto della Valle d'Aosta. Inaugurato il 20 maggio 2005, anniversario della sosta di Napoleone a Etroubles, vanta circa ventimila visitatori all'anno. Un'esposizione permanente nelle caratteristiche vie del borgo, con strade in ciottolato e case in pietra dai tipici tetti in losa.

Etroubles è tra i borghi più belli d'Italia, bandiera arancione del Touring Club ed è stata insignita della bandiera verde Carovana delle Alpi di Legambiente nel 2006.

Per informazioni:

http://www.parrellarte.com/etroubles.html

http://www.expoetroubles.eu/museoAperto.html

http://www.comune.etroubles.ao.it/


Paola Ugliano
Ufficio stampa e web Associazione Culturale Parrellarte

mercoledì 4 agosto 2010

Personale della pittrice Tiziana Curti

Personale della pittrice Tiziana Curti


12 settembre 2010
17:00a20:00

IL CAFFE’ STORICO LETTERARIO “GIUBBE ROSSE” DI FIRENZE , PIAZZA DELLA REPUBBLICA 13/14 ,

E’ lieto d’invitare

alla personale della pittrice TIZIANA CURTI
dal titolo PERCORSI DA UN IMPROBABILE FUTURO:
SOGNATO / VISSUTO (VIE DI FUGA?)
Vernissage domenica 12 settembre ore 17

Curatrice della mostra ROBERTA DEGL’INNOCENTI
interviene la dott. ILARIA MASI storica dell’arte
a seguire interventi critici di:
LIA BRONZI, Presidente camerata dei poeti
ROBERTO CELLINI, Presidente del Centro Modigliani
DALMAZIO MASINI, Presidente dell’Accademia Alfieri

Al termine verrà offerto un aperitivo.


Tiziana Curti è nata e vive a Firenze, diplomata all’istituto d’Arte di Porta Romana, ma salvo rari e sporadici episodi non ha fatto altre mostre dedicandosi maggiormente alla letteratura in special modo alla poesia. Usa colori acrilici dai toni decisi e intensi, su supporti di cartone telato o su tela, preferisce non mettere cornici, porta avanti un concept personale. Gli strappi, i varchi che disegna sono un passaggio tra una dimensione ad un’altra, trae ispirazione dai grandi maestri della metafisica De Chirico e Morandi e dai surrealisti come Dalì e Magritte, si pone nel filone della pittura novecentista in cui il segno è ancora importante e riconoscibile.
Fa parte del comitato esecutivo dell’Accademia Alfieri con il compito di coordinatrice della “Biblioteca della poesia del secondo Novecento”, ha concorso a molti premi nazionali e internazionali, conseguendo numerosi primi premi, ha vinto la selezione televisiva della trasmissione “Ci vediamo in tv” condotta da Paolo Limiti, pubblicata sul settimanale GENTE, selezionata dal concorso nazionale delle Poste italiane-RAI Caterpillar, fa parte dell’antologia “Poeti per posta”, è presente su numerose riviste e raccolte antologiche. Organizza e dirige serate di lettura di poesie conferenze e presentazioni di libri, è uno degli organizzatori del premio di poesia “UN MONTE DI POESIA “ in collaborazione con la Pro Loco del comune di Abbadia San Salvatore. Ha pubblicato tre raccolte di poesia ,”Venti e Maree” nel 2000 e “Per odio e per amore ” nel 2003, “Alle Radici Del Canto” nel 2009.
Conduce il programma radio on line VETRINE D’AUTORE su Radioblabla network , cura due blog di discussione letteraria e d’informazione eventi culturali: tizianacurti.spaces.live.com e tizianacurti.wordpress.com

Mostre
Ha esposto per la prima volta nel del 2009 presso il centro Arzak in coppia con Gioia Guarducci e nell’Aprile del 2009 ha partecipato alla collettiva presso il centro commerciale i Gigli ARTISTI TOSCANI CONTEMPORANEI; nel 2010 ha partecipato alla collettiva presso la Camerata dei Poeti Auditorium della Cassa di Risparmio via Folco Portinari, sempre nel 2010 ha partecipato alla collettiva presso la galleria D’arte Masaccio San Giovanni Valdarno.

Google
 

Ultime dai news-blog del CorrieredelWeb.it

Lettori fissi

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI